Blog

blank

10 buoni motivi per vivere in campagna.

Perchè molte persone al giorno d’oggi sembrano sognare la vita semplice di campagna o in piccoli borghi e lasciarsi la vita di città alle spalle?

blank

Mettendo sulla bilancia i pro e i contro, optare per la vita di campagna, che per alcuni versi può essere svantaggiosa    (distanza dai servizi, mancanza di negozi nelle vicinanze, scuole sotto casa, è invece molto vantaggiosa per la mente e la salute.

Naturalmente ci sono le due facce della medaglia, la campagna avrà per alcuni i suoi inconvenienti.

Vivere in campagna è spesso paragonato a NOIA, mentre in città tutto sembra più emozionante, alla moda.

Ma lo stress e la vita frenetica lavorativa di tutti i giorni (le lunghe file interminabili, parcheggi introvabili, pulizia delle strade) fa sì che tutto questo sembra essere superato e quello che per alcuni è noi per gli altri è semplicemente relax.

Una volta erano le persone di campagna che sognavano la città, ma di recente la tendenza è cambiata, cioè, è la gente di città che sogna una vita in campagna in una bella villa o casale e magari una bella piscina dove rilassarsi in tutta tranquillità dopo un’intensa giornata di lavoro.

Si può godere della semplicità della vita di campagna, ma con tutte le comodità di una vita moderna (connessione internet, cellulari, parabole satellitari ecc.)

Vi è un elenco di buone ragioni per cui un certo numero di persone ora preferiscono la vita di campagna.

blank

I vantaggi che la vita di campagna può offrire:

  1.  La campagna è una boccata di aria fresca, sia in senso letterale che figurato. L’aria è più pulita che in città. Si è più vicini alla natura e sembra di essere sempre in vacanza immersi nello splendido scenario del paesaggio che ci circonda.
  2. Chi possiede e ama gli animali, li può tenere in tutta tranquillità e libertà senza che i vicini si lamentino.
  3. La gioia di aprire al mattino le finestre e sentire odore di terra, erba e resina invece che quello dello smog.
  4.  Essere fisicamente sani spesso conduce ad una buona salute mentale. Uno studio ha dimostrato che le persone che risiedono nelle zone di  campagna vivono in salute mentale e fisica migliore di chi vive nelle aree urbane.
  5.  Prodotti bio, a portata di mano (il contadino vicino) e la possibilità di coltivare il proprio orto.
  6. I primi anni di vita di un bambino sono fondamentali per una crescita equilibrata ed armonica, ed il rapporto genitori figli, in un bel casale di campagna assume i contorni della perfetta simbiosi. I bambini posso giocare e muoversi liberamente senza incorrere nei pericoli della città. Certo in età scolare bisogna avere una buona capacità organizzativa e con la vita “total social” degli adolescenti si possono avere i primi problemini, ma sarà sufficiente  un motorino e organizzare feste riservate alla comitiva per riequilibrare il tutto. I bambini di città non corrono nelle sere d’estate dietro le lucciole.
  7. E’ molto più facile stabilire buoni rapporti con il vicinato, tutti si conoscono e si aiutano, nascono veri e propri rapporti di amicizia.
  8. Nessun problema alla sera al rientro dal lavoro di parcheggio e di pulizie della strada.
  9. Temperature in estate molto più gradevoli e in inverno meno fredde, con molta meno umidità.
  10. Il silenzio. Basterebbe questo vantaggio per assecondare la tendenza alla vita Country.

Quindi, se siete persone semplici che sognano una vita genuina, a contatto con la natura, ma allo stesso tempo non volete rinunciare alle comodità dell’era moderna, è ancora possibile godersi la campagna.blank

 

blank

blank